Prova di riaccensione della fornitura elettrica in seguito a blackout

Per essere preparati in caso di una reale emergenza, il giorno domenica 28 ottobre in alcune zone della provincia avrà luogo una prova di ripristino della fornitura elettrica in seguito a un blackout ad ampio raggio. L’esercitazione verrà eseguita da Alperia, dal distributore elettrico altoatesino Edyna e la società di trasmissione elettrica Terna Rete Italia tra le ore 8.00 e le 12.00. Saranno interessati dall’esercitazione parti del comune di Merano, Avelengo, Meltina, Terlano, Tirolo, oltre ai comuni di Andriano, Cermes, Gargazzone, Lana, Marlengo, Nalles, Postal, Tesimo e Verano. Nelle località in questione si potranno verificare brevi interruzioni della fornitura elettrica, pertanto in tali orari i cittadini sono pregati di non utilizzare ascensori.

Durante l’esercitazione si procederà a scollegare parte dell’Alto Adige dalla rete di trasmissione elettrica nazionale. Il secondo step prevede di servire localmente i comuni interessati con l’energia proveniente dalla centrale idroelettrica Alperia di Naturno tramite la rete Edyna, affiliata Alperia, per poi ricollegarli alla rete di trasmissione nazionale di Terna. L’esercitazione si concluderà alle ore 12.00.

La prova di ripristino della fornitura elettrica in seguito a blackout è prevista dal cosiddetto Codice di rete che stabilisce le regole per il funzionamento del sistema elettrico. La prova coinvolge Edyna, Alperia e Terna e va eseguita obbligatoriamente. L’esercitazione è di grande importanza e serve a provare la situazione di emergenza e a testarne i processi.

Tutte le informazioni importanti, nonché un elenco dei comuni e dei tratti stradali interessati sono reperibili sul sito di Edyna su www.edyna.net; Per informazioni in caso d’emergenza è disponibile il numero verde gratuito 800 550 522.