Libertà di movimento con Alperia.
Acceleriamo il futuro della mobilità elettrica.

Ci impegniamo costantemente nello sviluppo energetico del nostro territorio, cercando sempre di più l’indipendenza dall’energia proveniente da fonti fossili. Ed è per questo che promuoviamo la mobilità elettrica, prefissandoci di guidare lo sviluppo infrastrutturale e la promozione dell'E-mobilty

Scegliere di guidare un’auto elettrica con Neogy, affiliata Alperia, significa muoversi in modo completamente ecologico: infatti, non solo si azzerano le emissioni di CO2 e diminuisce l’inquinamento acustico, ma si consuma anche energia pulita che proviene da fonti rinnovabili al 100%. Si tratta quindi di una vera mobilità “green” a 360°.

A te che pensi già oggi al domani diamo la nostra energia per aprire insieme nuove strade verso un mondo sostenibile. Grazie alla rete di punti di ricarica Alperia, capillare e in costante crescita, puoi muoverti liberamente in tutto l'Alto Adige utilizzando energia verde per ricaricare la tua macchina elettrica.

Neogy, una nuova energia per una nuova mobilità.

Neogy nasce nel 2019 come joint venture tra i due maggiori provider energetici del Trentino-Alto Adige, Alperia e Dolomiti Energia, allo scopo di promuovere insieme la mobilità elettrica, settore in cui entrambi i provider hanno accumulato anni di esperienza mettendo in piedi localmente una capillare infrastruttura di ricarica e servendo numerosi clienti privati e aziendali.

Per affrontare la sfida di una nuova mobilità oltre i confini regionali, Alperia e Dolomiti Energia hanno voluto unire le forze sotto il nuovo marchio Neogy. Ad accomunare i due provider energetici sono non solo il core business, incentrato sulla produzione di energia verde e sulla gestione delle infrastrutture di distribuzione di energia, ma anche i valori, quali la sostenibilità e la responsabilità verso i propri clienti e il proprio territorio. 

Ricarica semplice e veloce in Italia e in Europa

Idrogeno e fonti energetiche alternative

Dalla fine del 2013 circolano a Bolzano bus ecologici ad idrogeno. Il rifornimento avviene presso il centro di produzione di idrogeno a Bolzano Sud. Il centro è gestito dall’Istituto per le Innovazioni Tecnologiche (IIT) di cui Alperia detiene il 43,98% (altre partecipazioni: 0,57% Accademia Europea di Bolzano; 36,21% Autostrada del Brennero Spa; 10,99% Leitner Spa; 5,50% G.P.I. Gruppo per l’Informatica Srl; 0,57% S.G.S. Hydrogen Srl; 2,20% Eco Center SpA ) .  

Per Alperia è importante che attraverso questo progetto venga promossa sia la mobilità “verde” sia l’Alto Adige come territorio innovativo a livello tecnologico. Ricerca e sviluppo nel settore dell’idrogeno sono attualmente settori in costante crescita che richiedono un sempre maggiore know how e figure professionali altamente qualificate. L’impianto H2-Alto Adige creerà inoltre le basi per ulteriori progetti e cooperazioni di ricerca nel settore della tecnologia dell'idrogeno per l'economia e gli enti di ricerca e sviluppo.