Con il teleriscaldamento di Bolzano, Alperia vince il Global District Energy Climate Award

Come miglior progetto nella categoria “Modernizzazione”, la giuria ha deciso di conferire un premio di eccellenza al sistema di teleriscaldamento di Bolzano. La giuria è rimasta colpita dalla qualità della proposta presentata da Alperia e dal livello di impegno e dall'organizzazione. Il premio serve a fornire un punto di riferimento globale per l'eccellenza ambientale.

Lanciato nel 2009, il Global District Energy Climate Award riconosce i sistemi e i progetti che illustrano l'importanza globale nel fornire soluzioni energetiche sostenibili attraverso il riscaldamento e raffreddamento urbano. L’iniziativa si svolge sotto la supervisione dell'Agenzia Internazionale dell'Energia (IEA) ed è sostenuta dal Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente, dall'associazione europea di teleriscaldamento e raffreddamento Euroheat&Power e dall'International District Energy Association (IDEA) e quest’anno si è svolta virtualmente l’11 novembre a Bangkok in Thailandia. In tutto sono pervenute più di 100 candidature.

Bolzano insieme ad Alperia si impegna fortemente nella tutela del clima e sostiene attivamente gli obiettivi di Kyoto e Parigi, motivo per cui il sistema di teleriscaldamento gioca un ruolo cruciale nella strategia climatica dell’amministrazione cittadina.

Dalla sua creazione nel 1986, il sistema di teleriscaldamento gestito da Alperia si è sviluppato notevolmente: nel 2016 Alperia ha modernizzato l'impianto di teleriscaldamento di Bolzano con la costruzione di una potente stazione di pompaggio e di un serbatoio di accumulo con un volume di 5.600 m³ di acqua calda. Con l'integrazione del nuovo impianto di incenerimento si è riusciti a raggiungere una copertura del fabbisogno termico del 60%, e dopo l'integrazione del serbatoio di accumulo la copertura ha raggiunto addirittura picchi del 95%. Questo ha permesso un'importante riduzione delle emissioni di CO2.

Alperia ha inoltre avviato un progetto di ampliamento della rete per portare il teleriscaldamento al maggior numero possibile di edifici. La valorizzazione del calore recuperato dall’ impianto di incenerimento di Bolzano è fondamentale per offrire un approvvigionamento sicuro ed economico ai clienti del teleriscaldamento.

Tutto questo è accompagnato da un ulteriore effetto positivo per la città di Bolzano: l'inquinamento invernale con ossidi di azoto e fumo dalle singole centrali termiche è notevolmente diminuito.

“Alperia è estremamente orgogliosa di essere vincitrice della 7° edizione del Global District Energy Climate Award. Si tratta di un grande riconoscimento del lavoro svolto e della buona collaborazione con la città di Bolzano”, così Günther Andergassen, amministratore delegato di Alperia Ecoplus, società affiliata Alperia che gestisce il teleriscaldamento a Bolzano, “L'aumento dell'utilizzo del calore residuo del 137,5% e la riduzione delle emissioni di CO2 del 60% nel periodo 2013-2019 sono uno sforzo necessario per rendere il riscaldamento degli edifici meno dannoso per il clima. Per Alperia il premio è uno stimolo al nostro obiettivo di fornire calore il più possibile privo di emissioni.”