Società del Gruppo Alperia premiata come “Eccellenza Italiana” al Campidoglio

Tra i protagonisti del Premio 100 Eccellenze Italiane si annovera quest’anno anche Neogy, joint venture di Alperia e del Gruppo Dolomiti Energia, tra le più importanti realtà nel settore della mobilità elettrica a livello nazionale. La premiazione si è tenuta recentemente al Campidoglio a Roma. A ritirare il premio da parte di Neogy, Sergio Marchiori, CEO della società bolzanina.

 

La finalità di 100 Eccellenze Italiane, manifestazione giunta quest’anno alla sesta edizione, è di premiare “100 protagonisti della migliore Italia, in virtù del prezioso contributo recato da ciascuno di essi alla crescita del nostro Paese”. Il riconoscimento è stato consegnato da Verdiana Dell'Anna, Presidente dell'Associazione LIBER, organizzatrice dell’evento, dal Presidente del Comitato d'Onore Sergio Santoro, già Presidente Aggiunto del Consiglio di Stato, e dall'editore Riccardo Dell'Anna con moderazione della conduttrice televisiva Eleonora Daniele.

Quest’anno il riconoscimento tocca anche l’innovativo settore della mobilità elettrica, premiando Neogy, la prima società nata in Italia in questo settore. La joint venture dei due principali provider energetici del Trentino-Alto Adige ha l’obiettivo di promuovere una nuova mobilità sostenibile offrendo servizi e soluzioni di ricarica per auto elettriche. L’infrastruttura di Neogy conta oggi oltre 800 punti di ricarica pubblici in tutta Italia, che si distinguono per l’erogazione di energia verde e per la tecnologia avanzata, come anche per l’elevata potenza delle stazioni, che garantisce rapidi tempi di ricarica ai proprietari di macchine elettriche.

"Il “Premio 100 Eccellenze Italiane” è per noi un importante riconoscimento per il fondamentale contributo che abbiamo dato all’accelerazione di un comparto nuovo come quello della mobilità elettrica e per la nostra attenzione alla sostenibilità, che ci guida nelle scelte aziendali”, così ha commentato la premiazione, Sergio Marchiori, CEO di Neogy.