Società Trasparente

I dati personali pubblicati in questa sezione sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (D.lgs. 18 maggio 2015, n.102, pubblicato in G. U. - Serie Generale - n. 158 del 10 luglio 2015, recante attuazione della direttiva 2013/37/UE che modifica la direttiva 2003/98/CE), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

In questo portale saranno pubblicati, raggruppati secondo le indicazioni di legge, documenti, informazioni e dati concernenti l'organizzazione dell'amministrazione, le sue attività e le relative modalità di realizzazione.

Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n.33 - Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni - pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 80 in data 05/04/2013 - in vigore dal 20/04/2013, come modificato con D.lgs. n. 97 del 25/05/2016

Decreto Legislativo 31 marzo 2023, n. 36 - Codice dei contratti pubblici in attuazione dell'articolo 1 della legge 21 giugno 2022, n. 78, recante delega al Governo in materia di contratti pubblici

Decreto legislativo n.97 del 25 maggio 2016, pubblicato sulla G.U. n.132 dell'8 giugno 2016, recante la revisione e la semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza

Delibera ANAC n. 1134/2017 - Nuove linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici

Delibera ANAC n. 264 del 20 giugno 2023 - Provvedimento art. 28 Trasparenza

Riferimenti normativi:

Legge n. 190/2012
Decreto Legislativo n. 33/2013
Decreto Legislativo n. 39/2013
Decreto Legislativo n. 97/2016
Decreto Legislativo n. 36/2023
Determinazione ANAC n. 1134/2017
Piano Nazionale Anticorruzione 2022 - Delibera n. 7 del 17 gennaio 2023
Delibera ANAC n. 264 del 20 giugno 2023

Disposizioni generali

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza 2024 - 2026

Organizzazione

Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

Delibera di nomina
CV Lothar Agethe
Compensi connessi all'assunzione della carica
Dichiarazione insussistenza cause di incompatibilità Mario Augusto Trogni
Dichiarazione insussistenza cause di incompatibilità Lothar Agethe
Dichiarazione insussistenza cause di incompatibilità Lodovico Comploj
Dichiarazione insussistenza cause di incompatibilità Giovanni Polonioli
Dichiarazione insussistenza cause di incompatibilità Janes Prisca
Dichiarazione insussistenza cause di incompatibilità Flora Emma Kröss
Dichiarazione altre cariche e incarichi - Mario Augusto Trogni
Dichiarazione altre cariche e incarichi - Flora Emma Kröss
---- Archivio titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo
Sanzioni per mancata comunicazione dei dati
Articolazione degli uffici
---- Archivio uffici
---- Organigramma
Telefono e posta elettronica

Consulenti e collaboratori

Titolari di incarichi di collaborazione o consulenza
---- Archivio titolari di incarichi di collaborazione
Amministratori esperti
Amministratori esperti ex art. 32 d.l. 90/2014

Personale

Incarico di Direttore Generale
---- Archivio Incarico di Direttore generale
Titolari di incarichi dirigenziali
Dirigenti cessati
Dotazione organica
---- Archivio tassi di assenza
Incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti (dirigenti e non dirigenti)
---- Archivio incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti (dirigenti e non dirigenti)
Contrattazione collettiva
Contrattazione integrativa

Selezione del Personale

Selezione del personale
Reclutamento del personale
---- Bandi e avvisi di selezione per i quali è possibile presentare domanda di partecipazione
---- Bandi e avvisi di selezione attivi per i quali non è più possibile presentare la domanda di partecipazione
---- Esiti delle selezioni

Enti controllati

A oggi non vi sono provvedimenti da pubblicare ai sensi dell’art. 22, comma 1, lettera d-bis del d.lgs. n. 33/2013.

Società partecipate
---- Archivio società partecipate
Enti di diritto privato controllati
---- Archivio enti di diritto
Rappresentazione grafica

Attività e procedimenti

Tipologie di procedimento
---- Archivio tipologie di procedimento

Bandi di gara e contratti

Dati previsti dall'articolo 1, comma 32, della legge 6 novembre 2012, n 190. Informazioni sulle singole procedure
Adempimenti Art. 1 Comma 32 della legge 190/2012
Atti relativi alla programmazione di lavori, opere, servizi e forniture
Atti relativi alle procedure per l'affidamento di appalti pubblici di servizi, forniture, lavori e opere, di concorsi pubblici di progettazione, di concorsi di idee e di concessioni, compresi quelli tra enti ambito del settore pubblico art.5 dlgs 50/2016
---- Trasparenza nella partecipazione di portatori di interessi e dibattito pubblico
---- Avvisi di preinformazione
---- Delibera a contrarre
---- Avvisi e bande
---- Procedure negoziate afferenti gli investimenti pubblici finanziati, in tutto o in parte, con le risorse previste dal PNRR e dal PNC e dai programmi cofinanziati dai fondi strutturali dell'Unione europea
---- Commissione giudicatrice
---- Avvisi relativi all'esito della procedura
---- Avviso sui risultati della procedura di affidamento diretto
---- Avviso di avvio della procedura e avviso sui risultati della aggiudicazione di procedure negoziate senza bando
---- Verbali delle commissioni di gara
---- Pari opportunità e inclusione lavorativa nei contratti pubblici, nel PNRR e nel PNC
---- Collegi consultivi tecnici
---- Fase esecutiva
---- Resoconti della gestione finanziaria dei contratti al termine della loro esecuzione
---- Concessioni e parternariato pubblico e privato
---- Affidamenti diretti di lavori, servizi di forniture di somma urgenza e di protezione civile
---- Affidamenti in house
---- Elenchi ufficiali di operatori economici riconosciuti e certificazioni
---- Progetti di investimento pubblico
Archivio pagine antecedenti al PNA 2022-Delibera n 7 del 17 gennaio 2023
Bandi di Gara in corso
Bandi di Gara in aggiudicazione
Bandi di Gara aggiudicati
Bandi di Gara revocati/annulati
Avvisi, esiti, affidamenti
---- Manifestazioni di interesse
---- Delibere e determine a contrarre

Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici

In merito agli obblighi di pubblicazione di cui agli artt. 26 e 27 del d.lgs. 33/2013 si evidenzia che alla Società si applica il combinato disposto dell’art. 1, comma 1) lettera i) della legge regionale 10/2014 e l’art. 7 della legge regionale 8/2012. 

L’art. 1, comma 1) lettera i) della legge regionale 10/2014 prevede che in luogo degli articoli 26 e 27 del decreto si applica l’articolo 7 della legge regionale 8/2012. L’articolo 7 della legge regionale 8/2012 prevede che lo stesso articolo si applica solo agli enti locali, alle loro aziende e società in house. Posto che la Società in controllo pubblico non rientra tra il novero delle “aziende comunali e società in house”, non è pertanto obbligata ad applicare nemmeno l’articolo 7 della legge regionale 8/2012 e di conseguenza è esonerata dalla pubblicazione di documenti, informazioni o dati in questa sotto-sezione. 

Si precisa inoltre che in capo alla Società non sussistono comunque fattispecie riconducibili alla categoria di atti di cui all’art. 7 della legge regionale 8/2012.

Criteri e modalità
---- Archivio di atti di concessione

Bilanci

In luogo di quanto disposto dall’art. 29 del Decreto Legislativo 33/2013 si applica l'art. 1, comma1, lettera b) della Legge Regionale n. 10 del 29/10/2014, così come modificata dalla legge regionale n. 16 del 15/12/2016.

Beni immobili e gestione patrimonio

Patrimonio immobiliare
---- Archivio patrimonio immobiliare
Canoni di locazione e affitto
---- Archivio canoni di locazione e affitto

Controlli e rilievi sull'amministrazione

Organo di controllo che svolge le funzioni OIV
--- Dichiarazione OIV 2024
Organi di revisione amministrativa e contabile
Corte dei conti

Servizi erogati

Carta dei servizi e standard di qualità
Class action
Costi contabilizzati
Liste di attesa
Servizi in rete

Pagamenti

Dati sui pagamenti
Indicatore di tempestività dei pagamenti
IBAN e pagamenti informatici
Dati sui pagamenti del servizio sanitario nazionale

Opere pubbliche

Atti di programmazione delle opere pubbliche
Tempi costi e indicatori di realizzazione delle opere pubbliche

Informazioni ambientali

Informazioni ambientali

Altri contenuti

L'RPCT attualmente in carica è il Signor Mario Trogni

vipower@alperia.eu

Prevenzione della corruzione
Delibera di nomina Responsabile della prevenzione della corruzione e trasparenza
Delibera approvazione del piano triennale della prevenzione della corruzione triennio 2024-2026
Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza 2024 - 2026
Relazione annuale del RPCT 2023

Accesso civico

L'accesso civico è un diritto che può essere esercitato da chiunque, è gratuito e la richiesta può essere presentata in qualsiasi momento. La richiesta di accesso civico identifica i dati, le informazioni o i documenti richiesti e non richiede motivazione. La richiesta può essere trasmessa anche per via telematica secondo le modalità previste dal decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, e successive modificazioni.

Esistono 3 tipi diversi di accesso civico:

a) Accesso civico semplice:

L'obbligo previsto dalla normativa vigente in capo alle società in controllo pubblico di pubblicare documenti, informazioni o dati comporta il diritto di chiunque di richiedere i medesimi, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione sul sito Società trasparente. La richiesta di accesso civico semplice quindi può avere per oggetto esclusivamente i dati, le informazioni e i documenti, oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della vigente normativa sulla trasparenza (art. 5, c. 1, d.lgs. n. 33/2013).

b) Accesso civico generalizzato:

L’accesso civico generalizzato è il diritto di chiunque ad accedere ai dati e ai documenti detenuti dalla società in controllo pubblico, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi del decreto legislativo n. 33/2013. Tale diritto risponde ad un principio generale di trasparenza ed è riconosciuto allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico. Si tratta di un diritto attivabile da chiunque e la relativa istanza non richiede alcuna motivazione. Tale tipologia di accesso si esercita nel rispetto dei limiti relativi alla tutela degli interessi pubblici e privati e delle norme che prevedono specifiche esclusioni (art. 5, comma 2 e Art. 5-bis d.lgs. n. 33/2013).

c) Accesso ai documenti amministrativi (c.d. accesso documentale)

Il cosiddetto accesso documentale (disciplinato a livello provinciale dal decreto del Presidente della Provincia 13 gennaio 2020, n. 4) è il diritto dei soggetti interessati, ovvero tutti i soggetti privati che vi abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente a una situazione giuridicamente tutelata e collegata a uno o più documenti amministrativi già individuati o individuabili, del quale si chiede di prendere visione e estrarre copia. Se la persona responsabile del procedimento individua soggetti controinteressati, deve dare loro comunicazione della richiesta pervenuta mediante invio di raccomandata con avviso di ricevimento, posta elettronica certificata o semplice e-mail per coloro che abbiano consentito tale ultima forma di comunicazione. Entro 10 giorni dalla ricezione della comunicazione, i soggetti controinteressati possono presentare, anche per via telematica, opposizione alla richiesta di accesso. L'opposizione non può limitarsi a un generico rifiuto, ma deve illustrare in modo esauriente e circostanziato le ragioni che si intendono far valere. Decorso tale termine, la persona responsabile del procedimento dispone, con provvedimento motivato, in merito alla richiesta di accesso, dandone comunicazione anche ai soggetti controinteressati.

A chi rivolgersi:

La richiesta va indirizzata all’ indirizzo PEC della Societá. Le informazioni di contatto si trovano nel footer di questo sito.

Non sono ammesse richieste telefoniche. Il rilascio di dati o documenti in formato elettronico è gratuito, salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato dalla Società per la riproduzione su supporti materiali. Quando la Società risponde alle richieste di accesso generalizzato mediante rilascio dei dati e documenti in formato cartaceo, può chiedere il rimborso dei costi effettivamente sostenuti e documentati per la riproduzione. Inoltre, in caso di invio per posta con raccomandata A/R, devono essere previamente rimborsati i costi di invio.

Rimedi

Nei casi di diniego totale o parziale dell’accesso o di mancata risposta entro il termine di trenta giorni dalla presentazione dell’istanza (salvi i casi di prolungamento del termine per la tutela dei controinteressati), il richiedente può presentare ulteriore richiesta di riesame alla Responsabile per la trasparenza Julia Pircher. Le informazioni di contatto si trovano nel footer di questo sito.

Avverso la decisione della Società o (in caso di richiesta di riesame) avverso quella del Responsabile per la trasparenza, il richiedente può proporre ricorso al Tribunale amministrativo regionale.

E’ prevista anche la possibilità di ricorrere al Difensore civico competente per la Provincia Autonoma di Bolzano (art. 5, comma 8 d.lgs. n. 33/2013)

http://www.volksanwaltschaft.bz.it/it/contatti.asp

Registro degli accessi civici

Non son state ricevute richieste di accesso civico (semplice e generalizzato).

---- Richiesta di accesso civico semplice
---- Richiesta di accesso civico generalizzato
---- Modulo accesso documentale
Accessibilità e catalogo di dati, metadati e banche dati
---- Contributi pubblici e sovvenzioni a favore della Società
---- Contratti di gestione
---- Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza 2024 - 2026

Segnalazioni - Whistleblowing

In attuazione del Decreto Legislativo 10 marzo 2023 n. 24 che recepisce la Direttiva (UE) 2019/2023, la società ALPERIA VIPOWER SPA ha istituito appositi canali interni di comunicazione idonei a garantire la ricezione, l’analisi e il trattamento di segnalazioni relative a violazioni di disposizioni normative nazionali e dell’Unione Europea di cui si sia venuti a conoscenza nell’ambito del proprio contesto lavorativo e in particolare

  • illeciti amministrativi, contabili, civili o penali;
  • condotte illecite rilevanti ai sensi del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231 o violazioni del Modello;
  • illeciti che rientrano nell’ambito di applicazione degli atti dell’Unione europea relativi ai seguenti settori: appalti pubblici; servizi, prodotti e mercati finanziari e prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo; sicurezza e conformità dei prodotti; sicurezza dei trasporti; tutela dell’ambiente; radioprotezione e sicurezza nucleare; sicurezza degli alimenti e dei mangimi e salute e benessere degli animali; salute pubblica; protezione dei consumatori; tutela della vita privata e protezione dei dati personali e sicurezza delle reti e dei sistemi informativi;
  • atti od omissioni che ledono gli interessi finanziari dell’Unione;
  • atti od omissioni riguardanti il mercato interno (a titolo esemplificativo: violazioni in materia di concorrenza e di aiuti di Stato)
  • atti o comportamenti che vanificano l’oggetto o la finalità delle disposizioni di cui agli atti dell’Unione.

Restano escluse le segnalazioni a carattere personale (alle contestazioni, rivendicazioni o richieste legate ad un interesse di carattere personale della persona segnalante che attengono esclusivamente ai propri rapporti individuali di lavoro).

Membri degli organi sociali o terzi (ad esempio consulenti, liberi professionisti, etc.), possono inviare una segnalazione anche in forma confidenziale o anonima, con assoluta garanzia di confidenzialità e riservatezza al prescelto canale interno tra cui:

  • la piattaforma Segnalazioni e-Whistle (https://alperiaewhistle.azurewebsites.net/)
  • attraverso una linea telefonica di messaggistica vocale (0471 98 60 29) attraverso la quale può essere eventualmente anche richiesto un appuntamento con il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e Trasparenza (RPTC) 

Per la gestione della segnalazione è assolutamente indispensabile fornire un numero di cellulare a cui perverrà un messaggio di conferma di avvenuta presa in carico della segnalazione e un codice di accesso al Software specifico per seguire l’avanzamento della pratica.

Le segnalazioni saranno gestite dal Responsabile Anticorruzione e Trasparenza in adempimento agli obblighi di cui al Decreto Legislativo 10 marzo 2023 n. 24 e secondo quanto previsto dalla normativa Privacy (Reg. 679/2016).

Al ricorrere di determinate condizioni espressamente previste dal Decreto Legislativo 10 marzo 2023 n. 24 la persona segnalante può effettuare una segnalazione esterna presso ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione) con le stese modalità e le stesse garanzie per la segnalazione interna: www.anticorruzione.it/whistleblowing

Alperia Vipower SpA

Via Claudia Augusta 161

39100 Bolzano

Tel. 0471988601

I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006